Seleziona una pagina

facebook-fan-pageFacebook insights: ecco come conoscere la pagina. Gestisci una pagina su Facebook e vuoi capire come farla fruttare al meglio? Grazie a questo strumento -messo a disposizione dalla stessa piattaforma- potrai capire per esempio quando ha senso pubblicare e quando no.

Premessa: Questo articolo nasce da una recente discussione con una cliente ed ho chiesto il permesso per poterla riportare sul sito.

Mi ha chiesto consigli ed indicazioni per una sua eventuale attività di gestione di una pagina.

In questo articolo proverò a riassumere il tutto con le note più importanti relative ai Facebook insights che aiutano nella gestione della pagina

In un precedente articolo avevo scritto l’importanza di avere una pagina aziendale sul social network più diffuso. Se ancora non l’avete letto vi consiglio di farlo: L’importanza della pagina Facebook per il proprio Marketing.

Quando si gestisce una pagina tra le diverse attività da svolgere c’è anche quella di “conoscere & capire” il proprio bacino di utenza. Questo serve per evitare di pubblicare contenuti nel momento sbagliato o fuori luogo. Poi è ovvio che tutta la teoria bisogna adattarla alla pagina specifica ed alle caratteristiche della propria attività.

Facebook insights: Cosa è realmente? Non si tratta di una parolaccia o di qualcosa di strano. Si tratta semplicemente di statistiche relative alla pagina. Contengono un sacco di informazioni divise al momento nelle seguenti categorie

  • Panoramica
  • Mi piace
  • Copertura
  • Visualizzazioni della pagina
  • Azioni sulla pagina
  • Post
  • Eventi
  • Video
  • Persone
  • Messaggi

Come potete vedere dall’immagine e dall’elenco fatto le sezioni sono tante e c’è veramente da perdersi dentro specialmente per chi è all’inizio. Le voci che ho messo in grassetto nella lista precedente sono quelle che possono aiutare soprattuto all’inizio. Ora provo a fornire con una breve spiegazione con immagine del tutto.

facebook insightsPanoramica: In questo prima sezione viene mostrata una diapositiva di come la pagina è vissuta nell’ultimo periodo.

In un solo sguardo ti permette di capire come sta andando la pagina a livello di visite, mi piace e soprattutto come copertura dei post.

Tra le voci quella da tenere presente è il riquadro “Persone” in quanto ci permette di capire chi ci segue con particolare attenzione. Cosa significa questo? Come ho già espresso diverse volte basarsi su questo dato per concentrare tutto il contenuto non è corretto perché si esclude la rimanenza del pubblico. Tenete però presente che le persone più coinvolte e fedeli della vostra pagina sono loro. Sono la vostra anima della pubblicità GRATUITA in rete ed in qualche modo bisogna cercare di coinvolgerle il più possibile. Un articolo che vi potrebbe interessare è “Share: successo GRATUITO nei Social Network” scritto sempre a seguito di una discussione sul mondo dei social.

Post: Dopo avere capito chi mi segue ed avere avuto una breve infarinatura sull’andamento della pagina c’è da capire un dettaglio importante: quando mi seguono?

Non è un dettaglio da sottovalutare per farsi pubblicità in rete. Quando si pubblicano dei contenuti bisogna stare attenti al momento.

Non ha senso pubblicare in piena notte quando il bacino di utenza maggiore è in pieno giorno. Il post finirà perso e dimenticato nelle timeline dei proprio utenti. Nel momento in cui la pubblicazione avviene in un “momento caldo” questo riceverà maggiore successo e visibilità.

Poi è ovvio che i post della tipologia #livenow vanno pubblicati in quel momento indipendentemente da quanti utenti potremmo o meno avere connessi. Quando postate cercate di capire la differenza tra un post che può attendere ed uno che deve essere immediatamente pubblicato.

Facebook insights mi piaceMi piace: Ora che ho capito chi è il mio bacino di utenza, quando sono online ti stai domandando se serve sapere altro?

Si e la risposta è quella più importante da capire: la mia pagina piace e funziona?

Se la pagina funziona come si spera il numero totale di “Mi Piace” sarà in crescita o più o meno stabile.

Il problema grosso si pone nel momento in cui la pagina comincia a perdere seriamente fans ed il totale dei”Mi Piace” crolla. Questo cosa significa? E come dobbiamo comportarci?

  • Mi piace in aumento: il tuo modo di pubblicare sia a contenuti che orari è corretto. Prosegui su questa linea, ma non dare mai nulla per scontato.
  • Mi piace più o meno stabili: cerca di capire quali sono i contenuti con meno interesse o con meno coinvolgimento da parte dei tuoi utenti. Prova a ridurli e vedere cosa succede. Invoglia -se puoi in base al tuo stile della pagina- i tuoi fans a giocare tramite post che generano una discussione.
  • Mi piace in crollo: qualcosa nel tuo modo di gestire la pagina non funziona. Cerca di rivedere sia i contenuti che gli orari. Soprattuto cerca di recuperare questa perdita anche sfruttando la “La pubblicità a pagamento con Facebbok” investendo un piccolo budget giornaliero come ad esempio l’importo di un caffe per cominciare.

Facebook insights tutti i postPost: Torniamo nella sezione post dove ho saltato intenzionalmente una tabella importante.

Ho appena parlato di post che generano coinvolgimento ed interesse una volta pubblicati. Come faccio a capire quali sono? E come faccio a capire quelli che non lo sono?

La tabella “Tutti i post pubblicati” contiene l’elenco di tutte le nostre pubblicazione in bacheca. Ordinando per “Copertura o per “Interazioni” scopriamo dei valori interessanti.

Con un rapido sguardo riusciamo a cogliere cosa è piaciuto davvero tanto, cosa ha coinvolto più di tutto i nostri fans. Fortunatamente riusciamo a capire anche l’esatto opposto. Questo significa che quei contenuti non vanno più prodotti? Non c’è una regola perché dipende dal caso specifico. Diciamo che nel dubbio tra quello ed altro che funziona io sceglierei il secondo.

 

Facebook-insights-personePersone: Dalla schermata di sintesi iniziale ci siamo fatti l’idea di chi usa maggiormente la pagina. Come ho già espresso gli altri fans però non sono da escludere.

In questi grafici riusciamo a capire chi sono i fans veri e propri e quelli “marginali” nel senso che influiscono pochissimo.

Inoltre -dato importante- abbiamo una localizzazione geografica sia a livello di Paese che di Città. Questi dati posso servire se vogliamo lavorare per settori geografici e vogliamo o capire dove rafforzare la propria immagine o dove manca e vogliamo diffonderla. Per quanto riguarda la Lingua invece lì è una scelta del gestore se produrre contenuti solo nella lingua della sua attività oppure creare contenuti con più linguaggi.

Note finali:

  • Un grazie a “Francesca Soli” per avere fornito alcune immagini dei suoi Facebook insights relativi alla sua pagina facebook “Francesca Soli Fotografa
  • Ricordo che Facebook insights è uno strumento molto potente e può fare la differenza. E’ sempre di facile lettura, ma può risultare difficile da interpretare a volte.

Spero di avervi dato un’idea di base sul funzionamento dei “Facebook insights” per la vostra pagina e/o attività commerciale.

Pin It on Pinterest

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi